13 aprile 2017

calamari ripieni con carciofini

la idéntica receta en Argentina icon

Un secondo da festa gustoso e pieno, dove i carciofini danno quel tocco in più alla farcia.
L'elemento fondamentale, per una buona riuscita, si trova nella scelta dei calamari, che non devono essere troppo grandi, bensì più tendenti al piccolo: la misura giusta per poter avere gusto e tenerezza insieme è di circa 13 cm di lunghezza (da considerare senza la testa).
Vediamo come prepararli e quali ingredienti ci servono:

calamari medio-piccoli 2 a persona; carciofini sott'olio 5-6; filetti di acciuga sott'olio 3; uovo 1; pomodoro a pezzetti 4-5 cucchiai; pangrattato 3 cucchiai; prezzemolo; aglio 2 spicchi; olio d'oliva e sale.

Dopo aver pulito i calamari, lasciando il corpo intero, andremmo a tritare separatamente i tentacoli dei calamari, i carciofini, i filetti di acciuga, uno spicchio d'aglio ed il prezzemolo, che sistemeremo in un piatto insieme all'uovo per amalgamare bene il tutto. Con questa farcia riempiremo le sacche dei calamari, chiudendo la parte superiore con uno stuzzicadenti.
Un consiglio: non riempiteli eccessivamente, durante la cottura la farcia tende a raddoppiare!


In un tegame con dell'olio d'oliva e gli spicchi d'aglio lasciamo rosolare i calamari, da ambo i lati. Volendo possiamo preparare un trito di carota, sedano e cipolla dove far rosolare i calamari, questo è a piacere.
Una volta colorati aggiungiamo i pomodori e lasciamo cuocere ancora per altri 15-20 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo di pesce all'occorrenza, e.....

BUEN PROVECHO!!!
  

Nessun commento:

Posta un commento