17 luglio 2014

fiori di zucchine in pastella e ripieni fritti

la idéntica receta en Argentina icon
Vi ho detto che, ieri, nella mia cucina c'erano zucchine che volavano da tutte le parti.....oggi mi dedico a pubblicare quello che ho fatto con i fiorellini....per il resto dovrete aspettare i prossimi giorni o anche mesi....


Possiamo dire che la morte dei fiori di zucchina sono in pastella e fritti, come ben a commentato prima Antonella; quindi vediamo come fare.





Prima di tutto prepariamo la pastella: sbattiamo le uova alle quali avremmo aggiunto un pizzico di sale e  aggiungiamo la farina lentamente (per evitare che si formino dei grumi) fino a quando la pastella sarà corposa;  aggiungiamo acqua frizzante ben fredda o della birra sempre ben fredda fino a che diventi più soffice: se dovesse diventare troppo liquida, niente paura, aggiungete ancora un po' di farina; in caso contrario, troppo spessa, aggiungete un'altro pò di acqua o birra. 
Lasciamo riposare qualche minuto la nostra pastella, il tempo di pulire i fiori di zucchine, aprendoli a ventaglio, e mettere l'olio sul fuoco; passiamo ogni fiorellino nella pastella e li tuffiamo nell'olio ben caldo, rigiriamo da ogni lato ed appena prendono colore li scoliamo bene appoggiandoli sulla carta assorbente o ancora meglio, come si faceva quando ero piccola, sulla carta da pane.

Se poi vogliamo dargli un colpo di vita, una volta puliti i fiori, nel suo interno ci mettiamo un pezzetto di mozzarella ed una alice sott'olio, chiudiamo riavolgendo il fiore, passiamo nella stessa pastella e anche questi andranno dritti dritti nell'olio e ..........
                       
QUALE PREFERITE DI PIÚ??????

Nessun commento:

Posta un commento