Curiosando

Perchè curiosando?! perchè vi racconterò e vi lascerò entrare nel mio mondo con le sue abitudini, con il suo folclore, con le sue tradizioni ed allo stesso tempo con le mie abitudini, con il mio folclore, con le mie tradizioni.....

Vivo nel circondario di un bellissimo paesino in collina, di circa 1.500 abitanti, più o meno, dove ci conosciamo tutti ed ognuno è chiamato con il suo sopranome. Quando mi sono trasferita a vivere qui, anni fa, mi sembrava tutto molto strano, era come tornare indietro nel tempo: andare all'alimentari e trovarci le altre donne chiacchierando senza nessuna fretta  come se fosse di domenica o stessero sedute in un caffè; e che dire del fatto che è normalissimo fermare la macchina in mezzo alla strada per parlare con un conoscente senza doversi preoccupare di chi sta dietro! perchè, ed è la cosa più bella, a nessuno le verrebbe in mente di suonare il clacson!;  senza parlare poi del fatto che puoi andare ad un negozio, lasciato aperto, ed aspettare tranquillamente che il proprietario ritorni dal bar dove è andato a prendersi un caffè!, anzi, si va direttamente al bar a cercarlo pagandogli il caffè!;  e poi, la fortuna di ritornare a casa per il pranzare tutti insieme e non solo, avere anche qualche minuto per schiacciare un sonnellino!; e............. sono entrata completamente in un'altro mondo, dove ho dovuto imparare a non correre tanto e a prender la vita con calma ed a considerare tanti altri valori importanti per vivere.
Qui  ho avuto la fortuna di conoscere persone che vivono a completo contatto con la natura amandola e rispettandola; che accarezzano la terra perchè sanno che è lei che ci da la vita; persone che posseggono un bagaglio di vita tramandato da generazioni in generazioni, cultura che si perderà senza loro, perchè purtroppo anche qui sta arrivando la "civilizzazione".

Vi racconterò la realtà di questa piccola parte dell'Italia centro-sud, l'Abruzzo, circondata dagli Appennini e delle alte cime del Gran Sasso e della Majella, guardando il mare Adriatico che abbiamo di fronte. Dicevo che vi racconterò"questa realtà" visto che è sufficiente percorrere pochi km. per trovare altre realtà molto diverse che cambiano di paese in paese, non ne parliamo se ci confrontiamo con le città! dove non solo cambiano abitudini, cibi, abiti tipici e tradizioni  (già perse in tante città), cambiano anche i dialetti.

Vi farò curiosare intorno a me ed anche oltre:











Nessun commento:

Posta un commento