4 febbraio 2018

dolci di carnevale finte uova fritte

la idéntica receta en Argentina icon

Per la festa più pazza dell'anno tradizione vuole che non manchino mai i dolci fritti legati a questo evento: castagnolechiacchiereciambelle di patatecicerchiata abruzzese....
Però se è vero che "a Carnevale ogni scherzo vale" quest'anno voglio divertirmi creando un dolce scherzetto per gli occhi ed il palato, e queste finte uova fritte mi sembrano molto indicate, oltre ad essere simpatiche da presentare.

Gli ingredienti che ci servono per preparare due tegami da 20 cm sono:


Per la frolla: burro 100 gr; zucchero 100 gr; farina 150 gr; maizena 50 gr; uova 1; scorza di ½ limone grattugiata.

Per la meringa: zucchero 200 gr; albumi 4; 40 ml d'acqua fredda; succo di limone qualche goccia.

Per farcire e decorare: marmellata di pesche; pesche sciroppate.

Prima di tutto andremmo a preparare la base di frolla:
Mischiamo il burro morbido con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Aggiungiamo l'uovo ed ammassiamo sulla spianatoia con la farina e la maizena fino ad ottenere un panetto morbido che lasceremo riposare in frigo per un'ora.

Stendiamo, su della carta da forno, la frolla con le mani dandole una forma rotonda grande quanto la base dello stampo e senza formare il bordo. 
Bucherelliamo la frolla con una forchetta e ricopriamo con della carta da forno sulla quale appoggeremo dei fagioli secchi.
Portiamo in forno caldo a 175° e cuociamo per 20 minuti per poi togliere la carta da forno ed i fagioli lasciando ancora altri 5 minuti di modo tale che anche la parte superiore prenda un leggero colore.


Intanto che la frolla si raffredda prepariamo la meringa:
In un pentolino aggiungiamo 40 ml. d'acqua fredda e 160 gr di zucchero, mettiamo sul fuoco, aggiungiamo qualche goccia di succo di limone, mescoliamo fino a che si sciolga lo zucchero.
Intanto montiamo gli albumi con 40 gr di zucchero fino ad ottenere una meringa consistente; a quel punto, sempre con il frullatore in funzione, versiamo a filo lo sciroppo bollente continuando a montare per altri 6-7 minuti circa.


Sistemiamo una base di pasta frolla nel tegamino, sopra stendiamo la marmellata di pesche che avremmo diluito con qualche cucchiaio di sciroppo delle pesche. Ricopriamo con la meringa e, con l'aiuto del cannello a gas da cucina, la fiammeggiamo o caramelliamo che dir si voglia.
Prendiamo le pesche sciroppate, tagliamo con un bicchierino dei cerchi, li lasciamo scolare bene, li asciughiamo con della carta assorbente


e li sistemiamo sulla meringa creando l'effetto del rosso d'uovo.
Volendo si possono preparare delle basi di frolla più piccoli creando, in questo modo, delle uova individuali ...

FELIZ CARNAVAL PARA TODOS!!!

Anche in questa occasione partecipo all'evento handmadecarnival2018 del super attivo gruppo The Creative Factory 


Non so voi, ma io sono curiosa di vedere cosa hanno progettato le tante creative che fanno parte di questo bellissimo gruppo. Sbirciamo un po' ...

6 commenti:

  1. Golosissime!!!!!!!!!!!! Visto che ho finito le chiacchiere mi toccherà provare ;-)
    Grazie per la ricetta.
    A presto Licia

    RispondiElimina
  2. Ahahahah! Troppo divertenti le uova finte! Davvero, sono da provare!
    Roby

    RispondiElimina
  3. Il gelato che sembra l'uovo al tegamino è tanto che lo conosco, ma questa versione mi mancava!!! Davvero un'idea simpaticissima!!!!!!!!!!!
    BRAVA!!!!
    Kissssssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  4. Ma è un'idea bellissima e... lo scherzi a parte, credo sia anche buonissima.

    Bella idea!
    Flavia

    RispondiElimina
  5. Davvero originale questa idea, dalla foto ero davvero convinta che fossero le uova fritte, mai avrei pensato ad un dolce! La proverò di sicuro!

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta mi è piacita troppo, è veloce e di sicuro effetto, molto divertente soprattutto per la festa con i bambini...ma anche per un dolce alternativo in ogni occasione.
    Complimenti
    Maris

    RispondiElimina