14 gennaio 2018

tovagliette individuali invernali

si quieres leerlo en Argentina icon



Non vi è cura migliore per sanare l'animo che creare con le proprie mani, con il proprio ingegno e con il proprio cuore. Così, in questa giornata grigia, non solo climatica, lascio in piena libertà la mia creatività. 
Guardando cosa ho nel cassetto dei tesori ... cassetto nel quale depongo di tutto e di più perché tutto può servire e nulla si butta ... ho trovato delle tele di iuta, ricordo di un regalo ricevuto confezionato con esse ... finalmente è arrivato il loro momento, visto che avevano stampato addosso "serviranno per fare delle tovagliette americane"!!! 
Guardando il cielo ho trovato il motivo da applicare su di esse: i fiocchi di neve !!! 




Se siete curiose di sapere come fare vi dico quello che ci occorre:

tela di iuta, ogni tovaglietta misura cm 45 x 35; cotone da ricamo bianco; cartamodelli; carta copiativa; pennarelli per stoffa bianchi, punta grossa e punta media; porporina argentata; colla.
Come filo per il punto a giorno ho scelto il cotone extraforte n° 16 che avevo in casa.

Una volta tagliate le tovagliette dalla misura di cm 45 x 35 sfiliamo, ai quattro lati della tovaglietta, 2 fili di iuta a 2 cm di distanza dal bordo verso l'interno;



ricamiamo a punto giorno lavorando sul rovescio e procedendo da sinistra verso destra prendendo un filo alla volta. Una volta finito sfiliamo i fili della trama per formare la frangia....nel caso non vi sia capitato, come a me, che la frangia l'aveva già da alcuni lati.. 



Adesso dobbiamo decorare le tovagliette con tanta neve ... se può esservi d'aiuto questo cartamodello vi consiglio di fare una stampa a pagina intera (foglio A 4) ed un'altra stampa con il layout di metà pagina (13x18) per avere dei fiocchi di diverse misure.

Con l'aiuto della carta copiativa ricalchiamo i disegni con una penna, controllando di passare su ogni punto. 
Ognuno scelga in che modo disporre i fiocchi sulla tovaglia ...


Ripassiamo più volte sulle sagome, così ottenute sulla stoffa, con i pennarelli bianchi e, una volta asciutti, distribuiamo della colla qua e là su parti di ogni fiocco di neve dove incollare della porporina argentata.  
Volendo possiamo fare dei sotto bicchieri ritagliando dei cerchi di iuta, rifinendo i bordi con il punto festone e disegnando infine un fiocco di neve.
Intanto che finisco di disegnare le ultime tovagliette mi preparo una bella cioccolata calda simbolo, insieme alla neve, dell'inverno e....


BUENA MERIENDA A TODOS!!!

Se poi volte vedere in che altri modi si possa rappresentare l'inverno potete sbirciare tra le tante idee dell'operoso gruppo The Creative Factory e la sua iniziativa handmadewinter2018

18 commenti:

  1. Caspita, che belle queste tovagliette !
    Adoro la juta, è un materiale naturale, vivo e si presta a tante interpretazioni e la tua è davvero indovinata.
    Brava
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Norma, l'adoro anch'io proprio per quella rusticità che ha in sé.
      Ti auguro una buona giornata.

      Elimina
  2. Ne so qualcosa.... ho cominciato a creare in un periodo brutto e mi ha aiutato tantissimo. Come ti capisco :)
    La tovaglietta è dolcissima e.... la cioccolata anche ;-)
    A presto
    Licia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì Licia, i lavori manuali riescono a darti un sostegno molto grande ed a vedere e sentire in un'altro modo, non è uno sfogo è un arricchimento!!
      Mi dispiace che la cioccolata non l'avevo ancora servita!!! jajajaja

      Elimina
  3. Che belle! Mi piace molto l'abbinamento del grezzo della juta con il glam dei brillantini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, i brillantini danno tanta luce in più alle tovagliette.

      Elimina
  4. Bellissime! Adoro la iuta! Nella mia casa non può mancare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno che meno nella mia Rosa; la utilizzo in tante decorazioni e ogni dove... è quel rustico che mi piace e che si abbina a tutto. Poi, vivendo in campagna, è il materiale più naturale che si trova.

      Elimina
  5. Stupende!!!!! Davvero stupende!!!!
    Io creo per stare bene perchè è davvero liberatorio!!!!
    Hai fatto benissimo!!1 ;-D
    Kissssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tante, ma tante grazie Betta. Creare è riempire il cuore di tante emozioni nuove che fanno vedere meno brutte quelle vissute.
      Un bacione forte anche a te.

      Elimina
  6. La tela di Juta è sempre fonte di grande ispirazione è un materiale bello che tu hai spauto rendere veramente unico.
    Un abbraccio
    Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tanto Flavia... ho lasciato andare la mia fantasia.
      Un abbraccio forte anche a te.

      Elimina
  7. Ma guarda che belle queste tovagliette! Già il fatto che sono di tessuto super naturale mi piacciono da matti, i fiocchi di neve ci stanno a pennello!
    Le attività manuali rilassano e sciolgono lo stress.
    Roby

    RispondiElimina
  8. Un lavoro meraviglioso!!! Complimenti di cuore e grazie per tutte le indicazioni.
    Sono bellissime tovagliette per una tavola invernale, ma anche per la tavola natalizia e quindi doppio uso!!!
    A presto ^_^
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti anche per il blog! Ho trovato tante idee utili!!

      Elimina
    2. Mi fa enormemente piacere Maris, sia per aver trovate altre idee utili e per aver dato un doppio utilizzo alle tovagliette.
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Che carine, sono anche una bella idea regalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona idea Nema. Poi non è detto che per forza si devano decorare con i fiocchi di neve, in base alla persona a cui si vuole regalare si può fare un disegno personalizzato, che ne dici?

      Elimina