4 dicembre 2017

albero di natale con rami secchi da appendere

si quieres leerlo en Argentina icon
L'anno scorso mi è piaciuta tanto l'idea di creare io stessa un albero di natale in pallet .... si ... va bene... io stessa con l'aiuto di mio marito!!!
Dicevo, mi è piaciuta tanto l'idea che quest'anno ho voluto replicare e non con uno ma bensì con due alberelli .... sempre che riesca a farlo il secondo???!!!😖



Intanto faccio un passo alla volta, cominciando a raccontarvi come ho preparato questo alberello fatto di rami e rametti da appendere alla parete e vi dico anche cosa ci occorre:


rami secchi: 8 spessi circa un dito ed altri 16 molto più sottili; addobbi in legno vari; lucette natalizie; spago di canapa grezzo e colla a caldo oppure colla vinilica.


Ho sistemato sulla parte inferiore di un grande tavolo da lavoro il ramo più
lungo fra quelli più spessi, a questo ho avvicinato altri due rametti sottili di lunghezze chi più corto chi più lungo.
Ho ripetuto la stessa operazione con gli altri rametti accorciandoli, ogni volta, di 5 cm e distanziandoli in altezza di circa 12-13 cm tra uno e l'altro, formando così una piramide.
Partendo dalla base e mantenendomi a circa 8 cm dal bordo del lato sinistro ho annodato i primi 3 rametti; poi ho annodato i rametti successivi e così di seguito fino ad arrivare in cima.
Progressivamente la distanza dal bordo si è andata riducendo.
Arrivata all'ultimo rametto ho lasciato eccedere di 10 cm lo spago ed ho tagliato.


Sono ripartita sempre dal basso legando, questa volta, i rametti dal lato destro ed avendo una grande attenzione a che i rami rimanessero ben dritti e lo spago si tendesse alla stessa altezza di quello del lato opposto. Questa operazione è molto importante, altrimenti si rischia che l'alberello rimanga storto. Arrivata in cima ho tagliato lo spago lasciando altri 10 cm che ho legato insieme all'altro capo.
A quel punto ho disteso bene l'alberello sul tavolo, controllando che non pendesse
da nessuna parte, ed ho messo una puntina di colla a caldo su ogni legatura.
Una volta ben asciutto ho appeso l'albero sulla parete ed ho iniziato ad addobbarlo e....



Se è vero che provando si impara, quando, a grande richiesta 😃, ho realizzato il secondo alberello ho cambiato la procedura ottenendo un risultato più pratico e più semplice:
Dopo aver legato tutti i rametti da un lato non ho tagliato il filo bensì, sempre dopo aver lasciato 10 cm, gli ho fatto fare un giretto intorno ad un chiodo e ho ricominciato a legare il primo rametto in cima andando verso il basso e......

come sempre è più lunga la spiegazione che il lavoro 😉 !!!


Con questo post partecipo al Linky Party di My Little Ispirazioni

My Little Inspirations - Christmas Inspirations Linky Party 2017

4 commenti:

  1. Che idea fantastica! è davvero un progetto di grande resa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto facile e veloce da preparare.... Ed in primis una buona scusa per fare una passeggiata tra i boschi per la raccolta dei rami!

      Elimina
  2. Un albero molto originale! Grazie per aver partecipato al Christmas Inspirations Linky Party!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per questa iniziativa. E' molto bello condividere le proprie passioni insieme ad altri!!!

      Elimina