13 gennaio 2017

riso venere con indivia e prosciutto crudo

la idéntica receta en Argentina icon


Riso venere o riso nero, come vogliate chiamarlo, non può assolutamente mancare nella vostra cucina. Non solo per il suo sapore e aroma, ma soprattutto perché questo cereale mantiene nel chicco le fibre grezze ed inalterate le sue molteplici proprietà, grazie alla scarsa lavorazione che subisce.
Rispetto agli altri tipi di riso, il riso venere è molto più digeribile, meno calorico, contiene molto più ferro e selenio, oltre al calcio, magnesio, potassio .... e cosa molto importante, avendo un basso contenuto di zucchero, è indicato per chi soffre di diabete. E per quanto possa sembrare strano è indicato sia per chi soffre di pressione bassa che per gli ipertesi.
Oggi ho voluto preparare un risotto anche se, per ottenere un buon risultato, bisogna prima lessarlo e dopo farlo saltare in tegame con il condimento per pochi minuti. Questo riso non è indicato per la classica preparazione dei risotti.

Gli ingredienti che ci servono per 4 persone sono:


riso venere 350 gr; indivia o scarola 300 gr; prosciutto crudo 3- 4 fette; formaggio spalmabile 60 gr; burro 1 noce; cipolla 1; olio d'oliva e sale.
Per il brodo vegetale: sedano 2 coste; patata 1; carota 1; cipolla 1; pomodoro san marzano 1; olio d'oliva e sale.



Come prima operazione prepareremo il brodo vegetale.
In una pentola con 1½ litro di acqua fredda aggiungeremo le verdure dopo averle pulite e lavate: la patata intera sbucciata, la carota intera raschiata con il coltello, il sedano compreso di foglie, la cipolla intera sbucciata, il pomodoro tagliato a pezzi ed un goccio d'olio d'oliva.
Mettiamo sul fuoco a fiamma alta e non appena inizia a bollire abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 1½ ora coperto, quasi a fine cottura aggiungiamo del sale. Spegniamo il fuoco e filtriamo.... Se volete fare prima usate il dado, semplice no!


Intanto lessiamo il riso in abbondante acqua bollente appena salata per circa 30 minuti.
Puliamo l'indivia togliendo le foglie rovinate, tagliamo a pezzetti piccoli, laviamo lasciando dell'acqua sulle foglie.
Sbucciamo, laviamo e tritiamo la cipolla che faremo appassire con dell'olio d'oliva in un tegame capiente. Aggiungiamo il prosciutto crudo tagliato a pezzetti piccoli; facciamo insaporire per pochi minuti prima di incorporare l'indivia. Giriamo, saliamo appena e lasciamo cuocere coperto per circa 10-15 minuti aggiungendo del brodo vegetale se fosse necessario.

Scoliamo il riso che uniremo nel tegame con l'indivia. Rigiriamo, aggiungiamo qualche cucchiaio di brodo vegetale, tenete conto che il risotto non deve essere né troppo morbido né troppo asciutto, e facciamo saltare per 5 minuti in modo che si amalgami bene il tutto.
A cottura ultimata andremmo a mantecare con la noce di burro ed il formaggio spalmabile.
Serviamo con abbondante formaggio grattugiato e......

BUEN PROVECHO!!!

Nessun commento:

Posta un commento