12 novembre 2016

minestrina dell'orto

la idéntica receta en Argentina icon
Nelle giornate fredde credo che non ci sia cosa migliore di un bel minestrino caldo.
Oggi voglio presentare la minestra vegetale in modo diverso, dove poter assaporare fino in fondo tutte le verdure.
In matematica si dice che cambiando l'ordine dei fattori il prodotto non cambia..... in cucina invece cambia e come cambia!!!


Gli ingredienti sono i classici prodotti per una minestra:

gramigna 180 gr; patate 2; carote 2; zucchine 2; pomodori san marzano 2; sedano 3 gambi; cipolla 1; brodo vegetale 2 litri; olio d'oliva e sale.   
Al posto della gramigna possiamo usare benissimo gli spaghetti tagliati o i capelli d'angelo trinciati.

Adesso passiamo a cambiare l'ordine:
Primo passo puliamo, dove occorre sbucciamo, e laviamo tutte le verdure.
Tagliamo a julienne le patate, le carote, 2 gambi di sedano e la sola buccia verde delle zucchine, la parte bianca le taglieremo, intere, in 2-3 pezzi.
Tritiamo la cipolla ed un gambo di sedano che metteremo in una casseruola con dell'olio d'oliva a soffriggere. Uniamo il resto delle verdure tagliate, compreso la polpa delle zucchine, ed i pomodori tagliati a filetti, per poi versarci il brodo vegetale rigorosamente caldo!





Saliamo e lasciamo cuocere per circa mezz'ora. Togliamo la polpa delle zucchine che ridurremo in crema per poi rimetterla nella casseruola.
Aggiungiamo la pastina, la facciamo cuocere per il tempo indicato nella confezione e.....

BUEN PROVECHO!!! 

Nessun commento:

Posta un commento