12 agosto 2016

salsa ketchup fatta in casa

la idéntica receta en Argentina icon
POMODORI, POMODORI, POMODORI; e se guardo un po' più in là nell'orto che vedo? Altri POMODORI!!!
Li sto preparando in tutte le salse, con tutto ciò dovrò ingegnarmi ulteriormente....
Si potrebbe provare a preparare la salsa ketchup. Ho visto diverse preparazioni, questo risultato è un po' l'insieme di alcune. Se volete provare anche voi vi dico quali sono gli ingredienti che ci servono, per ottenere 2 vasetti di 300 ml circa:

pomodori tondi lisci1 kg; peperone rosso 1; cipolla piccola 1; aglio 1 spicchio; basilico 6 foglie; prezzemolo 1 ciuffetto; lauro 1 foglia; salvia 1 foglia; peperoncino ½; zucchero 1 cucchiaio da tavola; maizena 1 cucchiaino colmo; chiodi di garofano; cannella in polvereaceto di mele 60 ml; olio d'oliva 1 cucchiaio da tavola; sale grosso.




Dopo aver lavato i pomodori li tagliamo a pezzetti, con tutta la buccia e li sistemiamo in un tegame con dell'olio d'oliva, lo spicchio d'aglio tagliato a rondelle sottili, la cipolla sbucciata e tagliata a pezzetti, il peperone, anch'esso tagliato a pezzetti dopo aver eliminato il picciolo, i semi e le parti bianche, ed il ½ peperoncino (se volete che la salsa sia più o meno piccante il quantitativo regolatelo a vostro gradimento) .
Portiamo i tegame sul fornello e cuociamo il tutto a fuoco medio-basso, rigirando ogni tanto, per circa un'ora e comunque fino a quando la salsa diventerà densa.

A quel punto uniamo il prezzemolo, il basilico, il lauro e la salvia tagliuzzati. Togliamo un attimo dal fuoco e frulliamo la salsa fino a renderla finissima. Rimettiamo il tegame sulla fiamma e non appena riprende il bollore saliamo, ci incorporiamo lo zucchero, la maizena diluita nell'aceto, 2-3 chiodi di garofano, una spolveratina di cannella e lasciamo insaporire per alcuni minuti. Senza spegnere il fuoco, però abbassando ancora di più la fiamma, la nostra salsa è pronta per essere imbottigliata....



Con l'aiuto di un mestolino riempiamo le bottigliette, oppure potete utilizzare dei barattoli anche più piccoli, chiudiamo ermeticamente e le sistemiamo inclinate nella "culla" ben avvolte con degli stracci ed una coperta, lasciandole avvolte fino a quando si raffredderanno completamente (anche fino al giorno dopo).
La salsa così preparata si conserverà per un anno.



Come al solito io evito il passaggio della cottura a bagnomaria, a voi la scelta se far bollire le bottigliette per 30 minuti ricoperti d'acqua fredda. Ricordate che andranno tolte "solo" una volta che l'acqua è veramente fredda.
Per assaporare a pieno consumate la salsa dopo due settimane dalla sua preparazione ed una volta aperta conservatela in frigo per non più di 20 giorni e.......
BUONA SALSA A TUTTI!!!

Nessun commento:

Posta un commento