30 luglio 2016

gelato alla lavanda

la idéntica receta en Argentina icon
Dopo tanti anni finalmente mi sono decisa a comprarmi la gelatiera; e qual modo migliore di inaugurarla se non preparando un gelato particolare con i miei fiori preferiti: la lavanda!
Prima di iniziare però non mi stancherò di dire che i fiori che vengono utilizzati in cucina sono solo quelli "non trattati".

Adesso vediamo quali ingredienti ci servono:

latte 250 ml; panna 250 ml; miele 1 cucchiaio da te; fiori freschi di lavanda 1 cucchiaio; zucchero a velo 100 gr; stecca di vaniglia 1.
Se avete la fortuna di avere del miele di lavanda sarebbe perfetto per questa ricetta, altrimenti usate un miele dal sapore non troppo intenso.

Mettiamo il latte a riscaldare in un tegamino e prima che inizi a bollire spegniamo il fuoco, vi aggiungiamo il miele, girando fino a farlo sciogliere, ed infine i fiori di lavanda. Tenete presente che questi sono molto profumati e più li lascerete in infusione e più essi sprigioneranno la loro essenza.
Filtriamo il latte ed incorporiamoci la panna, lo zucchero a velo ed infine i semi della vaniglia (incidete la bacca nel senso della lunghezza per estrarli).


Lasciamo raffreddare completamente e solo allora versiamo il composto nella gelatiera lasciandolo per il tempo indicato nelle istruzioni del nostro apparecchio.

Prima di servire decoriamo con dei fiorellini e.....non ho fatto in tempo a scattare la foto che il gelato si stava già sciogliendo per il caldo e adesso si....
BUONA DELIZIA DI PALATO!!!!

Nessun commento:

Posta un commento