4 maggio 2016

empanadas di humita

la idéntica receta en Argentina icon


Credo che non sbaglio assolutamente se dico che las empanadas sono per gli argentini come la pizza per gli italiani: è quel piatto forte che non manca mai, sia nel quotidiano che nelle feste!!
E' l'emblema, insieme al mate ed all'asado, della tradizione Argentina.
Vi sono diversi tipi di ripieno: con la carne, con il pollo, con il prosciutto ed il formaggio e queste con il mais chiamate di "humita". E vi sono poi tanti modi, classici o no di preparare questi ripieni.
Io le preparo come mi ha insegnato a farle Ñata, una carissima signora argentina che ho conosciuto qui in italia.

Gli ingredienti che ci servono sono:

Per l'impasto:


farina 500 gr; acqua 250 ml; uovo 1; strutto di maiale o vaccino 50 gr; sale 2 cucchiaini.


Per il ripieno:
mais 1 scatola; cipolla 1; latte ½ bicchiere o poco più; farina 1 cucchiaio colmo; noce moscata; pepe macinato; burro o olio d'oliva e sale.

Prepariamo l'impasto base ammassando la farina con l'uovo e lo strutto disciolto nell'acqua, lasciandolo riposare per circa 30 minuti.
Frattanto che aspettiamo per stendere la massa e tagliarla a dischetti, prepariamo il ripieno:
Tritiamo la cipolla che faremo stufare con una noce di burro o dell'olio d'oliva. Aggiungiamo la scatola di mais ben scolata, lasciamo insaporire per qualche minuto, rigirando più volte, e uniamo la farina ed il latte rigirando fino a formare una salsa bianca. Se fosse necessario aggiungiamo altra farina o altro latte di modo tale che si amalgami bene con il mais. Saliamo, pepiamo e condiamo con una grattugiata di noce moscata.

Riempiano con il composto i dischi di pasta, bagnandoci l'indice con dell'acqua lo giriamo tutto intorno al bordo, ripieghiamo, chiudiamo con l'aiuto di una forchetta e sistemiamo le empanadas su una piastra da forno. Infilziamo la forchetta nella parte centrale di ogni empanada, per far si che le empanadas non si aprano durante la cottura, e le spennelliamo con dell'uovo sbattuto.

     

Le cuciniamo in forno caldo a 200° per circa 15-20 minuti, comunque fino a quando prenderanno colore e.....se volete esaltare il gusto dolce del mais: dopo aver spennellate l'uovo spargeteci sopra un po' di zucchero e......
fatemi sapere se vi sono piaciute!!!

Nessun commento:

Posta un commento