18 marzo 2017

marzo 2017, lavori da fare nell'orto e non solo

si quieres leerlo en Argentina icon
Molto confusamente, noi che ci troviamo nell'emisfero nord, stiamo cominciando ad entrare nell'inverno!!!. Dopo mesi tanto anomali con temperature superiori alla norma, con infinite giornate assolate, senza vedere mai la pioggia, con venti forti, dove tutta la vegetazione era partita in anticipo, dobbiamo cominciare a capire se dobbiamo eseguire i nostri lavori o no..... visto il freddo e la pioggia repentini che sono arrivati.... senza parlare della neve nel nord Italia!!!! Ma non facciamoci distrarre....

Ho aggiornato le date del post fatto l'anno scorso su cosa seminare a marzo, che potete consultare.
Rivediamo insieme gli altri lavori da svolgere, oltre le semine, seguendo la luna ed i suoi  "metodo tradizionale" e "metodo biodinamico":

♣ Trapiantare e riprodurre per divisione del cespo o per propaggine le erbe aromatiche : dragoncello, maggiorana, timo, melissa, menta, salvia nei giorni di luna calante dal 13 al 27.

♣ Trapiantare  le piante di ulivo, vite, cespugli da frutto ( tipo more, lamponi, ribes), castagno e nocciolo nei giorni di luna crescente dal 1 al 10 e dal 29 al 31.

♣ Raccogliere le violette selvatiche si da utilizzare per preparare dei dolci che dei profumi nei giorni di luna calante dal 13 al 27.

♣ Potare le piante di fichi, di cachi e se ancora non avete finito le piante di ulivo nell'ultimo quarto di luna dal 20 al 27.

Carciofaia


♣ Piantare in luogo predefinito (tenendo presente che sarà perenne) le piante di carciofo nei giorni di luna calante dal 13 al 27.

♣ Raccogliere le erbe di campagna nei giorni di luna crescente dal 1 al 10 e dal 29 al 31.

♣ In questo mese è molto importante rigenerare la terra dei vasi ed anche il terreno concimando nei giorni in luna calante dal 13 al 27..

♣ Concimare le piante di agrumi nei giorni di luna calante dal 13 al 27.

 Pulire le piante di fragole togliendo loro le foglie, i rami e gli stoloni secchi, stando molto attenti a non tagliare le foglie che stanno crescendo. Le giornate più indicate sono quelle in luna discendente e soprattutto nei giorni 10 e 11. Negli stessi giorni ripristiniamo la pacciamatura.




Trattare contro le malattie fungine le piante da frutto quali albicocco e pesco nei giorni di luna discendente 10 e 11. Usate i rimedi naturali ed ecologici per le nostre piante



♣  Imbottigliare il vino con la luna nuova il giorno 28.


→ Per chi ha abilità nell'arte dell'innesto, marzo è un buon momento per farlo nelle piante da frutto, solo che abbiamo una marcata divisione fra i due metodi:
♦ quello tradizionale ci dice che i giorni con luna crescente che vanno dal 1 al 11 e dal 29 al 31 sono favorevoli.
 quello biodinamico ci dice che i giorni con luna ascendente 2- 21 - 29 sono favorevoli.
(Se siete curiose del risultato che ho ottenuto l'anno scorso, vi dico che ha dato buoni frutti !!!)
e .....
FELICE RISVEGLIO DI VITA A TUTTI!!!!

6 commenti:

  1. Allora?? Vorremmo innestare la pianta di arancio ... Che giorni utili? Quale metodo migliore?? Grazie Adri per i tuoi pro_memoria �� Franca

    RispondiElimina
  2. Franca leggendo il tuo commento la prima reazione è stata di meraviglia: il mondo dell'innesto non è così semplice! ci vuole molta esperienza per farlo e sinceramente non è il mio caso. Quello che sì posso fare è consigliarti delle pagine dove trovare risposte: https://www.ideegreen.it/innesto-agrumi-41193.html.
    In secundis le tue domande mi hanno rigenerato tante altre domande: possiedi già la marza da innestare sulla pianta portainnesto? https://www.ideegreen.it/marza-per-innesto-89231.html
    Hai l'attrezzatura necessaria per farlo?: https://www.ideegreen.it/attrezzi-da-innesto-66962.html
    Ok, con le mie domande mi fermo qui per adesso. E cercando di dare qualche risposta a te su quale metodo sia migliore e quali siano i giorni utili ti rimando a quest'altra pagina https://www.ideegreen.it/innesto-a-spacco-agrumi-41148.html
    Spero di esserti stata utile..... comunque fammi sapere. Un bacione

    RispondiElimina
  3. Vado a sbirciare per curiosità ma non sarei mai capace di farlo personalmente credo �� però uno dei rispettabili "potatatori" della squadra di Pianella si è detto disponibile vorremmo provare. Tecnicamente abbiamo un bell'albero di arancio grandicello ma produce arance amare...bellissime ma non mangiabili e pensavamo di poterlo innestare con una pianta succulenta di Graziella. Sarà fattibile?!! �� E' già passato il periodo utile?? Mannaggia faccio passare i giorni...chissà!!

    RispondiElimina
  4. No, tranquilla Franca, sei ancora più che in tempo! Visto che il periodo indicato per l'innesto a spacco dell'arancio è ad aprile.
    Se non conoscevi nessuno ti avrei consigliato chi ci ha innestato il pesco.
    Vai.... così contribuiremo pure noi all'assaggio per confermare la buona riuscita!!! ��

    RispondiElimina
  5. Che bel blogg..leggendo mo chiedevo ho una bella geande pianta di albicocche..pultroppo un po sciape..che dite si può innestare con una varietà piu saporita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante Maria, è un grandissimo piacere sapere che quello che faccio piaccia!!!
      Come dicevo a Franca non ho esperienza nel campo degli innesti. Quello che posso dirti è che si può innestare l'albicocco... vorrei chiederti però se la pianta mette abbondanti frutti? se sono sempre stati sciapi? perchè molte volte influenza tantissimo il terreno, il concime che utilizzi; la posizione, se riceve abbondante sole o meno; se vi è stata una primavera molto piovosa, questo toglie tanto sapore ai frutti. Come vedi a volte vi possono essere anche diversi fattori che influenzano i sapori dei frutti.

      Elimina