22 marzo 2016

agnellino all'arancia

la idéntica receta en Argentina icon
Da ex-vegetariana continuo a cercar di evitare, dove possibile, di cucinare ogni tipo di carne..... Mi sciolgo davanti ai coniglietti, ai pulcini, per non parlare poi degli agnellini!!!
E dato che in Italia è tradizione che a Pasqua si mangi l'agnello ho cercato di trovare un compromesso, con me stessa, per portarlo lo stesso a tavola sperando di accontentare tutti ...... Pensate che si accorgeranno della differenza??!!



Se anche voi volete un agnellino morbido e dolce vi dico quali ingredienti ci servono per prepararlo:

Per la torta:  zucchero 150 gr; uova 6; mandorle 250 gr; arance 1.
Per decorare:  nocciole e zucchero a velo.
Per la salsa: zucchero 150 gr; acqua 175 ml; buccia di arancia; rum ½ bicchierino; nocciole.

Prendiamo una arancia con tutta la buccia e la mettiamo a cuocere in una pentola, ricoprendola completamente con l'acqua, a fuoco medio per circa 20 minuti. Una volta cotta la tagliamo a pezzetti, togliamo eventuali semi, e la frulliamo. Frulliamo anche le mandorle fino a renderle farina.
In una ciotola sbattiamo i 6 tuorli con 150 gr di zucchero, uniamo poi la farina di mandorle e l'arancia frullata.

  

Per ultimo aggiungiamo gli albumi montati a neve; versiamo l'impasto nello stampo e lasciamo cuocere in forno caldo a 200° per 20 minuti.
Ho usato lo stampo di carta a forma di agnellino, ma benissimo potete usare un normalissimo stampo da imburrare prima di versarci l'impasto.  


 Ho usato lo stampo di carta a forma di agnellino, ma benissimo potete usare un normalissimo stampo da imburrare o da foderare con della carta da forno prima di versarci l'impasto..... per rimanere in tema può essere anche una colomba...
Una volta raffreddata, sformiamo la torta e decoriamo con delle nocciole tostate leggermente tritate e spolveriamo con abbondante zucchero a velo.

 


Volendo si può accompagnare la torta con una salsa sciroppata:
Tagliamo la buccia di 1 arancia a julienne. In un pentolino aggiungiamo l'acqua, lo zucchero che facciamo sciogliere molto bene ed aggiungiamo le scorze dell'arancia. Facciamo cuocere, a fuoco basso, girando continuamente (onde evitare che si cristallizzi e non serva più!), fino a quando cominci a cambiare colore e consistenza. Togliamo dal fuoco ed aggiungiamo il rhum e le nocciole tritate e....
VERSATELA SU OGNI FETTA DI TORTA!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento