6 febbraio 2016

cicerchiata abruzzese

la idéntica receta en Argentina icon

La cicerchiata è un dolce tipico abruzzese che si prepara nei giorni di carnevale ed è imparentato con gli struffoli che si preparano a Napoli per Natale..... Come fare a non amare questi dolci che sono doppiamente iniettati nel mio DNA???
Mentre li cucino riaffiorano i ricordi di mia nonna che li preparava ed io che li mangiavo.... e ho continuato poi a fare lo stesso grazie alla carissima Maria, che mi ha regalato la cicerchiata per tanti anni, per poi insegnarmi a farla. Donandoli un tocco in più: presentarli nei pirottini di carta....

Se volete prepararla pure voi, vi dico, in proporzione, gli ingredienti che ci servono:

Per ogni uovo 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di olio d'oliva e circa 100 gr. di farina. 
Miele 5-6 cucchiai; codette colorate; mandorle sbucciate e olio per friggere.
Nella mia preparazione ho usato due uova; solo che scusate non ho contato quanti ne sono usciti!!!
In una ciottola sbattiamo le uova con l'olio e lo zucchero, aggiungendo poi la farina.... e finendo per ammassare sulla spianatoia fino a rendere l'impasto omogeneo. Lasciamo riposare per circa 20 minuti e poi dividiamo il composto in più parti. Rotoliamo sulla spianatoia infarinata, una parte alla volta, in modo di ottenere un lungo cordoncino di circa 1 cm. di spessore che a sua volta taglieremo a tocchetti piccolissimi all'incirca di 1 cm (tenete presente che quando li andrete a friggere ricresceranno!).




Ce chi ogni tocchetto lo passa tra le mani per formare delle palline, personalmente li lascio così, come ho detto si gonfiano al momento di friggerli ..... la fotografia, molto ingrandita, rende l'idea.....



A mano a mano adagiamo le palline su della carta assorbente e una volta finito mettiamo il miele in una pentola a riscaldare, non appena comincerà a fare la schiuma versate le palline e le mandorle spezzettate rigirando continuamente di modo tale che assorbano tutte il miele, per circa 5 minuti. Con l'aiuto di un cucchiaio versiamo delle piccoli dosi in pirottini di carta e decoreremo ognuna con delle praline colorate.
Se invece decidete di farlo nella maniera tradizionale, ovverosia a forma di torta: bagnate uno stampo a ciambella (con il buco in mezzo) oppure ungetelo con dell'olio e versate le palline compattandole leggermente. Decorate con praline o codette colorate e lasciate raffreddare e.......

FELIZ CARNAVAL PARA TODOS!!!!

Nessun commento:

Posta un commento