13 ottobre 2015

triglie in umido al lauro

la idéntica receta en Argentina icon


Nella nostra società di sfrenato consumo ci siamo diseducati a quelli che effettivamente sono i ritmi della vita e delle sue stagioni.
Siamo abituati a comprare le zucchine in pieno inverno ed anche con il pesce avviene la stessa confusione, visto che troviamo ogni specie tutti i mesi dell'anno.
Accade in certi periodi di trovare ad un ottimo prezzo certe varietà, senza più riflettere che il prezzo va di pari passo con il periodo dell'anno in cui ogni specie raggiunge il suo apice, che tradotto vuol dire qualità, freschezza e bontà.
Le carni delle triglie sono consistenti ed hanno un sapore squisito nei mesi di maggio e di ottobre...... ed allora cuciniamole:

Gli ingredienti che ci servono sono:

triglie; lauro; aglio; vino bianco; olio d'oliva e sale.
Calcoliamo 2-3 triglie a persona in base alla loro grandezza idem per le foglie di lauro.

Dopo aver pulito e lavato le triglie le andremmo a sistemare in un piatto irrorandole con dell'olio d'oliva, un goccino di vino bianco ed un pizzico di sale, lasciandole marinare per un oretta rigirandole ogni tanto.

   

In una padella metteremo dell'olio, dell'aglio tagliuzzato e della foglie d'alloro dove andremmo a sistemare le triglie, coprendole poi con un'altra foglia di lauro. Bagniamo con un goccino di vino bianco e poca acqua e lasciamo cuocere coperto per circa 15 minuti e........

 

 BUEN PROVECHO!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento