10 luglio 2015

marmellata di pesca, pere e lamponi

la idéntica receta en Argentina icon
Questa marmellata l'ho preparata l'anno scorso e, come tantissime altre cose, non ho avuto il tempo di scriverla.... la rispolvero adesso perchè è validissima per questo periodo.... non vi aspettate di assaggiarla visto che, allora, è stata divorata nel giro di poche settimane.
Anche in questa preparazione ho usato fruttapec per i tempi minimi di cottura della frutta e per la basa quantità di zucchero, pero come sempre vi dico che potete benissimo prepararla nella maniera tradizionale, calcolando le dosi di zucchero in proporzione di 800 gr. di zucchero per 1 kg. tra le varie frutte.

Vediamo gli ingredienti da usare:

pesche 600 gr.; pere 200 gr.; lamponi 15-20 gr.; vino rosso 200 gr.; zucchero 350 gr.; fruttapec da 3:1.

Sbucciamo, mondiamo e tagliamo a pezzetti le pesche e le pere che passeremo al passaverdure; se le pere sono morbide sarà sufficiente schiacciarle.

 

Riuniamo il tutto in una pentola alta, vi aggiungiamo i lamponi schiacciati e la fruttapec a cui avremo precedentemente unito lo zucchero, giriamo bene e mettiamo sul fuoco a fiamma alta. Giriamo spesso fino a quando inizia a bollire e lasciamo cuocere per 3 minuti girando continuamente, vi versiamo il vino rosso continuando a girare. Spegniamo il fuoco e facciamo la prova del piattino in cui verseremo un cucchiaino per vedere la consistenza.
Mettiamo la marmellata nei barattoli di vetro, chiudiamo ermeticamente e capovolgiamo per creare il sottovuoto e........
spero che vi diano il tempo di etichettarli!!!!

Nessun commento:

Posta un commento