13 giugno 2015

cepagatti ed i suoi murales

si quieres leerlo en Argentina icon
Capita spesso e volentieri di trascurare le meraviglie che abbiamo vicino, senza neanche soffermarci a conoscerle, a imparare la loro storia o a scoprire i tesori nascosti che possiedono, privilegiando sempre luoghi lontani o esotici.


Confesso che di questa cerchia ne facevo parte anch'io tanti anni fa, trascurando questa bellissima regione che è l'Abruzzo, così ricca di storia, di tradizioni e di grandi geni artistici fantasiosi.
 Come la pittrice-poetessa-inseganate Mira Cancelli Falasca che, dal 1985 al 1996, ha affrescato le mura delle case della città di Cepagatti da sola e a volte con l'aiuto dei suoi alunni.

Se volete passare dall'ingresso del castello nella parte storica della città, senza dover oggi pagare il pedaggio, vi troverete in un mondo fatato, dove le stradine vi guideranno tra tutta la sua storia,





in un magico libro dove non si ha bisogno di girare pagina, ma bensì di girare l'angolo.
Ci racconta dalla nascita del suo stesso nome; agli avvenimenti del medioevo e della sua vita feudale con tutti i protagonisti che narrano le proprie vicende......





.......descrivendoci gli antichi mestieri che allora si svolgevano, con qualche nota più recente......



fino a scoprire, durante degli scavi nel 1970, che la loro storia ha radici molto più lontane con dei resti romani......

Alcuni murales risentono dei danni provocati dalle intemperie, mentre altri, circa tre anni fa, sono stati restaurati dalla stessa pittrice, con grande festa per il paese.

Non trovo miglior modo di concludere se non con una sua poesia:


IO

Non amo i previlegi
non amo le lodi
amo la compiacenza di far bene le cose
che saldano le amicizie vere.
Amo la stima che viene dal cuore
per arricchire ogni uomo
di vera amicizia. 

Volete vedere altre foto che ho scattato dei murales su facebook, cliccate qui 

Nessun commento:

Posta un commento