22 aprile 2015

giornata della terra??

si quieres leerlo en Argentina icon
Non credo assolutamente che sia sufficiente una giornata all'anno per ricordarci della nostra "non amata" terra.....ma bensì penso che avremmo dovuto, da tanto ma da tanto tempo, aver presso coscienza di ciò che "lei", senza chiedere troppo in cambio, ci dona ogni giorno: la vita.
Nella giornata di oggi dovremmo forse fare un sunto di come la abbiamo distrutta in nome della nostra avidità e di quella supremazia che crediamo di avere su tutto ciò che ci circonda.
E' da secoli che ci siamo scordati che siamo solo animali che condividono con gli altri  le risorse che questo pianeta ci offre; ci siamo scordati di rispettare nostra "madre" che ci nutre e ci abbevera; inquinando e avvelenando il nostro stesso cibo, la nostra acqua, la nostra aria; inventando nuovi prodotti e nuove sostanze che ci portano nuove malattie mai esistite prima che fanno morire i nostri stessi figli......tutti segni della nostra Superiorità ed Inteligenza

Sarebbe facile farè quella carrellata di immagini che ogni tanto ci propongono a raffica, per brevissimi periodi, ogni volta che vi è una catastrofe lasciandoli cadere poi nel dimenticatoio....
Ma come è successo a noi personalmente, che settimane fa siamo stati travolti dalla sua furia, dopo quella intensa buffera, il sole ed il rinascere della primavera ci hanno fatto scordare ogni danno e quella forte sensazione di impotenza davanti a madre natura.
E visto che la nostra memoria, le nostre paure ed i nostri buoni propositi hanno la stessa durata di un battito di ali e che siamo veramente incapaci di gestirci sono più che convinta, senza scomodare i Maya e le loro profezie, che "lei" ha decisso di riprendersi ciò che è suo.......

 

Vogliamo pensarci gli altri 364 giorni.....????

Nessun commento:

Posta un commento