27 marzo 2015

farfalle mazzancolle e fave

la idéntica receta en Argentina icon
Tra poco arriveranno le fave fresche, e come non pensare a unirle al pesce per fare un primo che rientri sempre nella categoria "mare e campagna"?
Personalmente non sono una a cui piace molto congelare i prodotti dell'orto, preferisco mangiarli freschi al momento. Solo che a volte i quantitativi sono eccessivi, ed oltre a mangiarli e a preparare le conserve, soprattutto quando non si ha tempo, e molto facile e comodo aprire il congelatore per sistemarli!!!
Questo mi è successo con le fave l'anno scorso e in questo piatto le ho usate, certo non sono fave piccole e tenere.... ma cotte sono andate alla perfezione.

Vediamo che altri ingredienti ci servono:

farfalle 300 gr.; fave sgranate 250 gr.; mazzancolle 300-400 gr; curry 1 cucchiaio; cipollotto 1; fumé o brodo di pesce; prezzemolo 1 ciuffetto; olio d'oliva e sale.
Se no trovate le fave potete usare i piselli preparati nello stesso modo.

Come prima operazione faremo bollire per pochi minuti in acqua bollente le mazzancolle ed una volta raffreddati li andremmo a sgusciare. In un altro tegame, con acqua bollente, faremo sbollentare le fave e una volta raffreddate, con l'aiuto di un coltello, taglieremo la parte superiore e schiacceremo la parte inferiore per togliere completamente la membrana.
In un tegame aggiungeremo dell'olio e la cipolla tritata a rosolare lentamente, e vi aggiungeremo le fave lasciandole insaporire per una 10 di minuti aggiungendo qualche cucchiaio di fumé di pesce. Negli ultimi minuti ci aggiungeremo le mazzancolle, il curry ed un pizzico di sale.

 

Intanto avremmo messo a bollire dell'acqua dove far cuocere la pasta ed una volta scolata la condiremo, ci verseremo sopra una spolverata di prezzemolo tritato e.....
BUEN PROVECHO!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento