4 febbraio 2015

seminario di erbe medicinali molto alternativo

si quieres leerlo en Argentina icon


In tempi dove la nostra società valorizza inculcandoci modelli estetici sempre più perfetti; dove l'apparire, alla stregua del possedere, è l'unica cosa che conta e l'unica misura per valutare l'importanza di una persona; dove ci perdiamo correndo continuamente dietro a dei vuoti oggetti materiali, che una volta ottenuti non ci danno felicità, ne proviamo la soddisfazione di averli raggiunti, perché stiamo già correndo dietro altri obbiettivi che ci tengono occupata la mente ed il cuore; dove, sempre più, ci stanno facendo dimenticare di ascoltare il nostro sentire emozionale e fisico; dove non si hanno più idee personali e meno che meno si prendono decisioni personali bensì ci lasciamo trasportare da questa marea che sale e scende a seconda del suo piacimento.

In tempi come questi é un piacer enorme avere la possibilità e la fortuna di conoscere una persona squisita, che emana tanta pace e porta con se profumi lontani, come Josefa Casas de Trubiano, scrittrice e ricercatrice Argentina e precisamente di Neuquén, che valorizzando e diffondendo la cultura della "gente della sua terra", i Mapuches aborigeni della Patagonia Argentina, ci insegna, tra i vari argomenti, a ritornare a dirigere lo sguardo intorno a noi e soprattutto dentro di noi stessi per capire chi siamo. Insegnandoci a conoscer quelle piante selvatiche, usate sapientemente dai suoi avi, e le proprietà di queste, per guarire e lenire quei malesseri che ci affliggono, accarezzando, ascoltando e proteggendo la nostra anima per poter effettivamente guarire .......  

Un pomeriggio speciale, più che altro magico posso dire, persa nel tempo e nello spazio....dove mi è occorso molto per atterrare nuovamente nel bellissimo posto, situato tra le montagne abruzzesi, dove stavamo.........
Credo che di non avere una maniera migliore per finire se non lasciando paralare alla stessa Josefa Casas (sperando di non far cosa sgradita o errata nel tradurre all'italiano) :


“ Ri-trovo con la Natura...”
e con il nostro io interiore.
Utilizziamo il potere curativo della natura, per superare molte delle sfide che ci propone la vita, nel nostro giornaliero vivere.
Dobbiamo essere parte de questo contesto naturale, che ci brinda la sua energia illimitata per avere fede nei nostri ideali ed incontrare un proposito alla nostra esistenza.
Dobbiamo recuperar la fiducia in noi stesse, la sicurezza, l'autonomia, l'autostima che abbiamo lasciato nella routine quotidiana e appoderarci di una forza straordinaria che ci guidi fino ad un cammino nuovo, fino ad un risveglio di ogni giorno, carico di ottimismo, di illusioni, di consegna e di progetti... con la sicurezza che ogni passo che diamo lascerà la sua impronta...!!!
La Natura ci fa sentire liberi, utilizziamo questa libertà per
“ESSERE” noi stesse..... chi porta le redini della nostra vita .

Etiquetes de comentaris: 

Nessun commento:

Posta un commento