22 dicembre 2014

panocchie ripiene al forno

la idéntica receta en Argentina icon
Come sarà il vostro menù della Vigilia di Natale: tradizionale o innovativo?
Nella mia Granja si cerca di portare avanti quelle che sono le tradizioni, pero io, che sono più per le novità, tendo sempre ad inserirci qualcosa di diverso......ancora decido bene cosa però!!!
Questo piatto potrebbe essere indicatissimo visto che rimaniamo nelle tradizioni della cucina abruzzese e di sicuro sarà di buona compagnia all'immancabile baccalà .... nel caso vi possa servire come idea vi dico quali sono gli ingredienti che ci servono per prepararlo:


panocchie; pan grattato; prezzemolo; vino bianco e olio d'oliva.

Tagliamo il dorso delle panocchie in tutta la loro sua lunghezza, partendo dalla coda fino ad arrivare alla testa. Sembra difficile a farsi ma vedrete che il guscio è molto morbido e si taglia senza difficoltà.
Prepariamo in un piatto il ripieno con il pan grattato, il prezzemolo tritato e una bella spruzzata di olio d'oliva; c'è chi ci aggiunge un uovo per amalgamare ancora meglio, personalmente, con il pesce, preferisco non mischiare troppi ingredienti altrimenti si va a coprire il loro ottimo sapore.
Apriamo bene la schiena delle panocchie e le farciamo internamente con il pan grattato.
 
Le adagiamo in una teglia da forno e le irroriamo con l'olio d'oliva e le bagniamo con il vino bianco prima di infornarle per circa 10-15 minuti. E se non volete prepararle per la Vigilia, cucinatele in qualsiasi momento che troviate questi squisiti crostacei freschi e.......
BUEN PROVECHO!!!

Nessun commento:

Posta un commento