16 novembre 2014

le fregnacce o meglio detto i cannelloni con sugo

la idéntica receta en Argentina icon

Oggi continuo nel mondo nostalgico delle tradizioni familiari. Questo è un piatto tipico del teramano, ed era quello preferito da mio padre, un po' meno da mia madre...perché se è vero che, come dice il suo nome "fregnacce" = una schiocchezza, non ci vuole niente a farle e altresì vero che come le preparava mamma lei era l'ultima a sedersi a mangiarle mentre gli altri avevano finito da un pezzo.
Io uso una piccola accortezza che mi permette di sedermi insieme agli altri!!
Ed allora vi racconto come faccio e che cosa utilizzo per prepararle per 4 persone:
Per l'impasto: farina di grano duro 350-400 gr.; uova 4 e sale un pizzico.

Per il condimento: conserva di pomodoro ; salsicce 4; pancetta 4 fette; scalogno 2; olio d'oliva e sale.
Abbondante parmigiano grattugiato.


Prepariamo la pasta all'uovo:





Faremo una fontana con un po' di farina, come al solito non l'aggiungeremmo tutta, visto che non sappiamo quanta ci occorrerà effettivamente, e ci romperemo dentro le uova, un pizzico di sale;  con l'aiuto di una forchetta le sbattiamo e lentamente ci incorporiamo la farina. La lavoriamo bene con le mani, se occorre aggiungiamo altra farina,  fino ad ottenere un impasto a forma di palla ben liscio e la lasciamo  riposare, coperta con un telo bianco, per una diecina di minuti circa. La stendiamo in sfoglie sottili e ci ritagliamo dei quadrati o rettangoli (così come vi esce, la cucina non è un compito di geometria!!) lunghi circa 10-12 cm. che lasceremo asciugare per il tempo che metteremo una pentola capiente d'acqua sul fuoco a bollire, momento in cui aggiungeremo un goccino d'olio all'acqua (onde evitare che le sfoglie si attacchino) e una manciata di sale grosso.




Mentre avete preparato l'impasto spero che vi siate premunite di fare il sugo:
Personalmente io quando faccio il sugo con la pancetta e le salsicce prima le faccio sgrassare in un tegame con un goccino d'olio, fino a quando hanno perso tutto il loro grasso e poi li tolgo dal tegame sgocciolandoli bene .  
A parte, in un altro tegame metto dell'olio d'oliva e gli scalogni tritati a rosolare, aggiungo la passata di pomodoro e lascio cuocere per una buona mezz'ora e solo allora ci aggiungo le salsicce e la pancetta lasciando cuocere ancora per altri 15 minuti circa.

Adesso che abbiamo tutto pronto possiamo passare alla preparazione vera e propria:
Lessiamo 5-6 sfoglie o pêttele alla volta, le togliamo dall'acque, le scoliamo e le adagiamo, aperte nella loro lunghezza, su uno strofinaccio ; ripetiamo l'operazione fino a quando non siano tutte cotte.



     





Farciamo una a una semplicemente con il sugo ed una buona spolverata di parmigiano, le arrotoliamo ed le adagiamo su una teglia da forno che metteremo in forno leggermente caldo, giusto quel tanto che faccia sì che i cannelloni non si raffreddino ( questa è la mia accortezza!). 
Una volta finite tutte le impiattiamo versandoci sopra dell'altro sugo ed abbondante parmigiano; accompagnate dalle salsicce e la pancetta otterrete un ottimo piatto unico e........ 

BUONA DOMENICA A TUTTI!!!!

Nessun commento:

Posta un commento