9 ottobre 2014

peperoncini tondi al forno

la idéntica receta en Argentina icon
Giorni fa vi ho raccontato come fare i peperoncini tondi ripieni al tonno sott'olio. Pero se per caso vi sono rimasti ancora sulla vostra pianta dei peperoncini e volete preparali in modo diverso, da consumare immediatamente come contorno o anche per condirci la pasta, ecco un'alternativa, sicuramente meno saporita (commentario di mio marito!!).
Per questa preparazione ci serve:

peperoncini tondi 30 ( l'equivalente di 400 gr, stavolta erano più piccoli); pan grattato 4-5 cucchiai; capperi 1 cucchiaio; un rametto tra basilico, maggiorana, timo e melissa tritati; aceto ½ litro; acqua ½ litro; olio e sale.



Come prima cosa, dopo averli lavato bene, tagliamo ai peperoncini la parte superiore, che conserviamo, e svuotiamo bene la parte interna con l'aiuto di un coltellino affilato. Versiamo l'aceto ed l'acqua (sempre in parti eguali) in una pentola e portiamo ad ebollizione, aggiungendo un pugno di sale grosso. Non appena bolle ci buttiamo dentro i peperoncini con le loro calotte, e non appena ribolle facciamo cuocere per un minuto circa; scoliamo e lasciamo asciugare.

In tanto prepariamo la farcia con il pangrattato, i capperi e le erbe aromatiche tritate, mescoliamo bene e con questo andiamo a riempire i peperoncini, che copriremo con i  relativi "coperchi". Li sistemiamo in una pirofila da forno e li irroriamo con dell'olio d'oliva. Portiamo in forno caldo a 180° e lasciamo cuocere per circa 15 minuti e come vi dicevo prima potete usarli come contorno oppure tagliandoli in 3-4 parti potete condirci degli
spaghetti; oppure potete aggiungerli ad un sugo di pomodoro semplice e condirci delle mafaldine e, una volta deciso,.........

BUEN PROVECHO!!!!

5 ottobre 2014

peperoncini tondi ripieni al tonno sott'olio

la idéntica receta en Argentina icon

Appena raccolti e già pronti!!! Questa è proprio una ghiottoneria!!!! da presentare come antipasto o anche per essere divorati in qualsiasi momento.
Questo tipo di peperoncino, il cosi detto"ciliegia" o "tondo calabrese", per la compattezza della sua polpa si presta molto bene per essere farciti e conservati e non essendo molto piccante è accessibile a tutti i palati!!

Vediamo prima di tutto che ci serve per prepararli

peperoncini tondi 25 ( l'equivalente a 500 gr,); tonno sott'olio sgocciolato 200 gr.;  alici sott'olio sgocciolate 40 gr.; capperi 1 ½ cucchiaio; un rametto tra prezzemolo, basilico e maggiorana tritati; aceto ½ litro; vino bianco ½ litro; olio e sale.



Lavate i peperoncini e, con l'aiuto di un coltellino affilato, tagliate la parte superiore insieme al picciolo, svuotate bene la parte interna.
Versate l'aceto ed il vino bianco (sempre in parti eguali) in una pentola e portate ad ebollizione, aggiungete un pugno di sale grosso e buttateci dentro i peperoncini. Non appena ribolle, aspettate un minuto e toglieteli, disponendoli su un canovaccio ad asciugare per 2-3 ore.

Nel frattempo che aspettiamo prepariamo il ripieno: mettiamo nel mixer le acciughe ed i capperi, (se vi piace un sapore un pò più deciso potete aumentare la dose delle acciughe) frulliamo e dopo aggiungiamo il tonno sgocciolato, frulliamo ancora fino a farlo diventare un composto omogeneo ed infine incorporiamo le erbe aromatiche, qualche giretto ancora ed è pronto.                                                                                Con questa farcia riempiamo i peperoncini che andremmo mettendo ad uno ad uno dentro dei barattoli fino al loro riempimento, per ultimo ci verseremo dell'olio d'oliva coprendoli completamente e li chiudiamo ermeticamente. 





Per evitare che rimaniate delusi vi ricordo che questi peperoncini, i "tondo calabrese" o "ciliegia" nomi che derivano dalla sua forma, non sono molto piccanti; dicasi lo stesso per la varietà "naso del diavolo", frutti rossi dalla forma appuntita. Se invece volete qualcosa di più piccante e avete la fortuna di trovarli, ho letto che questi (foto a destra, presa da internet) sono indicatissimi. Sono frutti di dimensioni maggiore rispetto a quelli tondi ed hanno una forma più irregolare.......per quanto abbia cercato non li ho trovati, ho tanta difficoltà persino a trovare il loro nome...se qualcuno sa darmi qualche informazione ne sarei felicissima!!! 


Infine un'ultima curiosità, se in famiglia vi è qualcuno che non ama i peperoncini (tipo me!) con la stessa identica farcia si possono riempire dei pomodorini ciliegino, prima svuotati, salati al loro interno e capovolti per far si che perdano tutta la loro acqua e......
BUEN PROVECHO!!!