4 luglio 2014

Pipette con gamberi, pomodorini e rucola in insalata


la idéntica receta en Argentina icon
Fino a qualche anno fa mi sbizzarrivo a fare le insalate di riso in tutti i modi possibili e immaginari, ma da quando ho scoperto la pasta fredda...la mia fantasia è andata in estasi ( ok ho essagerato!!!).
 E' veramente semplice da fare e si può condire in svariati modi, bisogna solo seguire due piccoli accorgimenti:
Scolarla leggermente al dente e passarla velocemente sotto il getto d'acqua fredda per fermare la cottura ed allo stesso tempo per cominciare a raffreddarla di modo che quando andremmo ad aggiungerla ai diversi condimenti non li cuocia!!

Per questo piatto ci occorre:

pasta corta (pipette) 80 gr.circa a persona; mazzancolle 350 gr.; pomodori pacchini; rucola; olio extravergine d'oliva e sale.

Lessiamo la pasta in acqua salata con tempo , per darle la possibilità, quando la andremmo a mangiare, di essere fredda;  intanto lessiamo le mazzancolle per pochi minuti e, una volta raffreddati, li priviamo del loro guscio e li tagliamo in tre parti lasciando qualcuno intero per decorare. 
Laviamo e tagliamo i pomodorini in quattro parti, che andremmo a mettere in una ciottola con le mazzancolle, la pasta scolata, la rucola tagliuzzata e condiamo con l'olio d'oliva rigirando delicatamente. A questo punto non bisogna fare altro che portare in frigo per alcune ore prima di servire decorando con gli scampi interi. 
E a chi piace, tanto quanto a me, l'abbinamento "mare e monti" potete aggiungere dello speck tagliuzzato...è quel tocco in più che fa la differenza e............
BUON APPETITO!!!!

Nessun commento:

Posta un commento