24 giugno 2014

pasta con patate alla napoletana

la idéntica receta en Argentina icon


Non so se è una cosa strana o il semplice trascorrere degli anni, adesso vado sempre di più alla ricerca di ricette tipiche e tradizionali dei miei due paesi e delle varie regioni alle quali sono legata familiarmente.
Molto casualmente, diversi giorni fa, parlando con la mia amica Lina  delle croste del parmigiano, lei e suo marito Luigi mi hanno raccontato di questa pasta e patate che si cucina giù a Napoli......e che dire, tutto un programma!!! La curiosità è più forte di me e ci voglio provare, come variante utilizzerò gli spaghetti tricolore in onore della partita di questa sera, dove giocano Italia contro l'Uruguay.

Come ingredienti ci servono:

spaghetti 100 gr.; patate 3; scalinata di vitello 400 gr.; croste di parmigiano; pomodorini pachini; carota; sedano; cipolla; olio e sale.

Prima di tutto ho raschiato e sciacquato bene le croste di formaggio, (quelle avanzate dopo che non era più possibile grattugiare altro), e le ho tagliate a pezzetti piccoli. Ho tritato la carota, il sedano e la cipolla che messo in un tegame insieme alla scalinata tagliata, ai pezzetti di crosta di formaggio ed ai pomodori pachini ed ho coperto con, all'incirca, 2 litri abbondanti
d'acqua ed ho salato; ho coperto ed ho messo a cuocere a fuoco medio fino ai primi bollori, dopo ho abbassato la fiamma ed ho lasciato sobbollire per una buona ora.




A quel punto ho aggiunto le patate che nel frattempo avevo tagliato a cubetti ed ho fatto ribollire per altri 15 minuti. Ho spezzettato gli spaghetti..... aiuto Luigi, scusa non ricordo se in dialetto napoletano si dice "spaghetti trinciati"??......e gli ho messi dentro il tegame fino a loro completa cottura e................



FORZA ITALIA!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento