4 giugno 2014

Alfajores de Maizena

la idéntica receta en Argentina icon


Personalmente non sono una grande ghiottona, anzi fino a qualche anno fa non mangiavo quasi  dolci; però a questi dolcetti non ho mai potuto resistere: sono e saranno la mia passione in assoluto, tanto che sono capace di mangiarli tutti senza offrirli a nessuno!
Sarà perché sono un ricordo molto dolce della mia terra natia; sarà perchè è impossibile non pensare a loro con un ottimo mate!!, sarà perché sono veramente squisiti!!! In ogni riunione familiare sono richiestissimi, e dopo tanti anni mi decido a condividere la ricetta....lo so molto bene che mi sto giocando il tutto: cosa preparerò d'ora in poi quando vorrò fare colpo?!

Vediamo gli ingredienti per farne all'incirca 35 alfajores completi (70 biscotti da 5 cm. di diametro):
zucchero 150 gr.; rossi d'uovo 3; burro 200 gr.; farina 200 gr.; amido di mais Maizena 300 gr.; lievito per dolci 1 bustina; bicarbonato di sodio ½ cucchiaino; esenza di vaniglina 1 cucchiaino; buccia di limone grattugiato1. Per farcirli: dulce de leche; cocco grattugiato.

Prima di iniziare e per chi non conoscesse il dulce de leche, vi dico che è un prodotto tipico argentino, che come utilizzo e consumo, ma non come sapore, può essere paragonato alla nutella. Come il suo nome stesso dice è un dolce fatto di latte, ed il suo sapore si avvicina molto alle caramelle Mou.....Oggi per mia fortuna si trova in molti supermercati.

Procediamo con la preparazione, cercherò di essere più breve: Sbattere i rossi d'uova, aggiungere lo zucchero, la buccia del limone grattugiato e l'essenza di vaniglia, mischiare bene ed incorporare il burro. Intanto, separatamente, unire insieme la farina, la maizena, il lievito ed il bicarbonato che si andrà ad aggiungere lentamente al composto di uova e burro mescolando fino ad incorporarlo completamente ottenendo un impasto liscio ed omogeneo.
 
Lasciamo riposare per pochi minuti, stendiamo con il mattarello, dei pezzi d'impasto e tagliamo i nostri dischetti, (io utilizzo dei bicchierini di liquore), dalla grandezza di 5 cm. o più piccoli di 3,5 cm.
Foderiamo con della carta da forno delle teglie dove li andremmo ad adagiare; intanto avremo accesso il forno a 180° e li faremo cuocere per circa 12-15 minuti.....devono rimanere leggermente giallini e non scurirsi, altrimenti cambia completamente il sapore.
 
Una volta raffreddati spalmiamo un dischetto con del dulce de leche, copriamo con un'altro dischetto facendo una leggera pressione affinché esca dai lati un pò del dulce de leche, questo ci servirà per far aderire il cocco grattugiato e.......
BUONA INGORDIGIA!!!!

2 commenti:

  1. Stragustosissimi!!! Io non mi ci sporco le mani...li ordinerò sempre alla Regina degli Alfajores!!! :P Grazie Adriana perchè nei vari eventi familiari ci delizi con queste bontà :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franca sei sempre unica! mi piace enormemente il nome "Regina degli alfajores".....visto che, come per ogni regina dico: "SONO MIEI!!"

      Elimina