16 aprile 2014

Uova sode su un prato di insalata

la idéntica receta en Argentina icon
Sta arrivando Pasqua, e non credo di essere l'unica che sta organizzando il suo menù.
Non so se in altre parte del mondo si ha la nostra stessa tradizione di preparare le uova sode per il giorno di Pasqua; questa usanza ha radici molto antiche, molto prima delle "uova di cioccolato con sorpresa"!!!!.  Mio marito mi racconta che, quando lui era molto piccolo, il venerdì santo si raccoglievano solo le uova deposte quel giorno, ed il giorno seguente, si portavano a benedire alla messa di mezzanotte, dopo che le campane venivano sciolte, per poi regalarle e mangiarle a colazione; così cominciava la domenica di Pasqua..... 

Adesso è rimasta solo l'abitudine di servirle prima di iniziare il pranzo, ed io ho pensato che potevo presentarli in una maniera alternativa e simpatica e soprattutto di facile e veloce preparazione:


Uova 1 a persona; pomodorini 1 per ogni uovo; maionese; insalata.


Mentre facciamo bollire le uova, tagliamo la parte superiore dei pomodorini e , con l'aiuto di un coltello, andremo a svuotarli dalla polpa e dai semi, stando attenti a non romperli; li lasceremo sgocciolare, pancia in giù, mettendoli del sale fino tutto intorno nella parte interna affinchè perdano tutto il loro liquido.
Una volta che le uova si sono raffreddate e le abbiamo sgusciate, tagliamo appena appena la base per far si che si reggano "in piedi"; metteremo sopra i pomodori, a mò di cappello, e, con l'aiuto di una piccola siringa, li faremo dei puntini con la maionese.
A questo punto dobbiamo solo tagliare l'insalata a striscioline, che metteremo sul fondo del piatto, e sopra andranno i nostri funghetti!!
Allora, l'antipasto è pronto, vediamo che altro preparare...... 

Nessun commento:

Posta un commento