11 aprile 2014

La vita degli agnellini.......

si quieres leerlo en Argentina icon
Ieri son dovuta andare in città per degli impegni; era già da un bel po' di tempo che non passeggiavo, una mattinata intera, in centro. Camminavo come al solito molto di fretta, però guardando, con la coda dell'occhio,  vetrine e vetrine di ogni genere di negozio; le prime vetrine mi hanno destato curiosità, però, già dopo 200 metri, ho percepito molto chiaramente  il motivo perchè mai ho sentito la nostalgia di aver abbandonato questa vita: il fatto di sentirti bombardata da ogni dove da mille oggetti, presentati così magistralmente che ti è quasi impossibile non guardarli, sentendo così forte quell'imperativo che ti fa desiderare di acquistare per sentirti felice e realizzata. E più camminavo e più mi sentivo oppressa, ed è solo tornando verso casa che all'improvviso ho ripreso a sorridere e a sentirmi in pace con me stessa e con il mondo.


Ho fermato la macchina, ho respirato profondamente e ....... come non rimanere incantata guardando quel musino!!!!  una tenerezza incredibile.



Stava lì tranquillo, insieme con gli altri, prendendo il sole, riposando, cercando la sua mamma per mangiare ed ogni tanto balzando qua e là, saltando, giocando ed imparando a riconoscere le erbe........



Siiiii, mi sono riempita gli occhi e soprattutto il cuore di questa felicità, di queste emozioni, che non sò come spiegarle; riesco solo a dire che di nuovo mi son sentita viva; ho sentito di far parte di un universo così semplice e così naturale, è soprattutto così reale!!!


Nessun commento:

Posta un commento