12 febbraio 2014

Pasta con cozze e fagioli tondini


 
la idéntica receta en Argentina icon
Nella regione dove abito, nella valle del fiume Tavo, tra i paesi da Farindola a Cappelle sul Tavo, si coltiva una varietà di fagioli che si chiama "tondino" per la forma rotondeggiante che ha, e sono un specialità. Ieri sera li ho messi a bagno: questo significa lasciare i fagioli "secchi" per tutta la notte in una pentola capiente, visto che crescono di volume!, coperti abbondantemente con acqua  fredda. Questa mattina, dopo averli scolati, li ho messi in un'altra pentola ancora più grande con acqua fredda, una cipolla intera, sedano ed una foglia di alloro a cuocere lentamente per circa un ora, non devono rimanere duri ma neanche farse purè!. Personalmente il sale lo aggiungo a metà cottura. Naturalmente io sto utilizzando questa varietà di fagioli, ma va benissimo usare anche i cannellini e d'altra parte nessuno vieta di utilizzare quelli in scatola! Chiarito questo vediamo gli ingredienti:

 Pasta corta gr. 300; fagioli all'incirca 200 gr.; cozze già pulite 300gr.; pomodori freschi 2; cipolla meta; sedano; olio e sale. 

 Dopo aver pulito le cozze, le faremo aprire in una pentola coperta a fuoco medio. Toglieremo i molluschi dai gusci, filtrando il liquido di cottura che metteremo da parte.
Prepariamo un trito di cipolla e sedano che andremmo a mettere in una pentola con olio  a soffriggere; aggiungiamo i pomodori tagliuzzati ed i fagioli lasciando insaporire per qualche minuto. A questo punto incorporiamo la pasta, 
 il liquido di cottura delle cozze e copriamo con l'acqua di cottura dei fagioli. Lasciamo cuocere a fuoco medio, rigirando ogni tanto e se fosse necessario si aggiungerà altra acqua. Nel caso avesssimo utilizzato i fagioli in scatola: preparate un brodo vegetale da utilizzare al posto dell'acqua di cottura dei fagioli.
Quando la pasta sarà quasi cotta aggiungiamo le cozze. Un consiglio, prima di salare assaggiate il sapore, dato che il liquido delle cozze è già saporito di per se.
Come ultimo tocco ho messo delle cimette di broccoli ripassati in tegame con l'olio. 
Una curiosità, per fare questo piatto possiamo utilizzare, come pasta, i ditali o simili, io oggi, per variare ho utilizzato le tripoline che ho tagliato con le mani.
E a questo punto che cosa posso aggiungere





BUEN PROVECHO!!!!

Nessun commento:

Posta un commento