7 gennaio 2014

Pasta fredda esotica

la idéntica receta en Argentina icon
In questi giorni non riesco a pensare ad altro che a i miei familiari che stanno sommersi nelle piscine da più di un mese, per il grande caldo che stanno vivendo. Fa sempre un certo effetto guardarli in costume mentre io ho addosso due o tre maglioni di lana, mi fanno sentire ancora più freddo!!!!
Credo di farli felici con questa ricetta molto estiva, immaginando che anche a loro succeda come a me, che nei giorni molto caldi vado alla ricerca di qualcosa di molto fresco e soprattutto dove cucinare qualcosa che non trasformi la mia cucina in un gigantesco forno!!!!
Per molti anni ho amato le insalate di riso, dove ho inventato tante varianti; fino a quando non ho scoperto che la pasta fredda è molto più buona...e lì la mia fantasia ha avuto il sopravento.
Solo che per questa ricetta non potete fare gli onori a me, dato che è stata una invenzione di mio marito ed il risultato è stato veramente eccezionale: fresca, leggera e....bisogna provare per credere.












Gli ingredienti che ci occorrono sono:

Pasta tipo corta (calcolate 70-80 gr. per persona); prosciutto cotto (è lo stesso sia in un'unica fetta spessa oppure  a fettine sottili); formaggio emmenthal; anguria; sale e olio.

La prima cosa da fare è cuocere la pasta in acqua bollente salata. Personalmente, questa operazione, preferisco farla appena mi alzo per due buoni motivi, il primo è che così ha tutto il tempo di raffreddarsi, e secondo lo stesso tempo c'è l'ha la cucina!!!  
Appena cotta, scoliamo molto bene la pasta e la passiamo sotto un getto di acqua fredda per fermare la cottura. La mettiamo direttamente in una insalatiera e la condiamo con l'olio di oliva. Una volta che si è raffreddata aggiungiamo il formaggio, il prosciutto e l'anguria tagliati a cubetti e la portiamo direttamente in frigo......e che altro posso dirvi
BUEN PROVECHO!!!!

Nessun commento:

Posta un commento