14 dicembre 2013

Pasticcio di patate

la idéntica receta en Argentina icon 
 
 Oggi preparo un piatto tipico argentino, uno di quei pochi che so fare, perché come ho detto altre volte, a casa mia, si è solo sempre mangiato piatti tipici italiani, per cui ho una conoscenza limitatissima di quella che è la cucina del mio paese natio.
Questo pasticcio è uno di quei piatti che avevano l'onore di entrare nella nostra cucina e ho notato che è stato sempre apprezzato, negli anni successivi, da tutti quelli che lo hanno mangiato. Mia nipote mi ha chiesto la ricetta, e questo mi inorgoglisce enormemente ........allora mettiamoci all'opera, e prepariamo gli ingredienti:                

Carne macinata 600 gr.; Patate 4; peperone rosso 1; uova sode 2; olive verdi; pelati; cipolla; olio; parmigiano, latte e burro per fare il purè; origano.

Mettiamo ad appassire, in un tegame con l'olio, la cipolla tagliata a rondelle sottili insieme al peperone tagliato a pezzetti per poi aggiungere la carne macinata; saliamo e lasciamo rosolare per alcuni minuti ed in fine incorporiamo i pelati a pezzetti, copriamo e lasciamo cuocere per 15-20 minuti a fuoco medio.
Nel frattempo avremo messo a lessare le patate con le quali, una volta cotte, prepareremo il purè: con l'utilizzo dello schiacciapatate le riduciamo in purè e lo mettiamo in un tegame, dove aggiungiamo il parmigiano grattugiato, una noce di burro, del sale e un bicchiere abbondante di latte, mettiamo a fuoco medio e giriamo fino a darle la sua consistenza. C'è chi aggiunge un uovo nel purè, o un pizzico di noce moscata, questo va sempre a gusto di uno.
Una volta che la nostra carne è cotta, aggiungiamo le olive tagliate a rondelle (a me piacciono quelle farcite al peperone, ma la regola è usare quelle verdi semplici), l'origano e per ultimo l'uovo sodo tagliato a pezzetti. Giriamo delicatamente e lasciamo insaporire per pochi minuti ancora.
Accendiamo il forno a 170°, ed in una pirofila metteremo prima la carne e sopra il puré, sul quale butteremo qua e là dei fiocchi di burro. Inforniamo per 45 minuti circa, fino a quando vediamo che il purè si gonfia ed assume un colorito un pò dorato, facendo como una leggera crosta sulla superficie e.........carissima nipote ti auguro che ti esca ottimo e........



BUEN PROVECHO!!!!!!!  

Nessun commento:

Posta un commento