17 novembre 2013

Dolcetti alle noci

la idéntica receta en Argentina icon
L'autunno porta con sé tante tonalità di giallo, di arancione, di rosso, di marrone e se andiamo ad osservare bene sono gli stessi colori che ci offre con i cibi: i cachi, le zucche, le melagrane, le castagne, le noci, ed è proprio con queste che oggi andremmo a preparare un dolce che mi hanno insegnato, che tanto mi piace e che richiede pochissimo tempo per farlo...naturalmente se avete le noci già sgusciate!!!!
Prepariamo gli ingredienti:



noci 1 kg. circa;  uova 4;  zucchero 200 gr.; farina 250 gr.; uva passa 100 gr.; limoncello 1 bicchierino da liquore   
 Una volta che abbiamo sgusciato bene le nostre noci (stando attenti che non rimangano pezzettini di gusci, saranno un pericolo per i nostri denti una volta che li andremo a mangiare!!) le schiacciamo fino a sbriciolarle grossolanamente.

 Nel frattempo accendiamo il forno a 200°.
 Sbattiamo bene le uova con lo zucchero, aggiungiamo la farina ed il limoncello ed in ultimo l'uva passa e le noci. Mettiamo il composto in uno stampo, se è antiaderente non occorre imburrarlo; volendo potete foderare lo stampo con della carta forno. Inforniamo abbassando la temperatura a 180° per circa 20-30 minuti all'incirca, tutto dipende dai forni. Comunque, la prova migliore da fare sempre per vedere se all'interno e veramente cotta, è quella dello stuzzicadenti: se, infilato nella torta, una volta tolto esce asciutto vuol dire che è cotta!


Intanto che aspettiamo che si cucina, devo farvi una piccola confessione: io personalmente non amando l'uva passa, non le aggiungo nell'impasto, ma il risultato è altrettanto buono.
Una volta pronto, lo togliamo dallo stampo ancora leggermente tiepido, facendo attenzione a che non si rompa e lo tagliamo a quadretti; a me piace ripassarli al forno per pochissimi minuti ancora per darli quella consistenza di un pò più croccante e........





BUEN PROVECHO!!!!



Nessun commento:

Posta un commento