24 settembre 2013

Pomodori verdi sott'olio




la idéntica receta en Argentina icon 
Ormai stiamo arrivando alla fine della raccolta dei peperoni, peperoncini e pomodori e quest'anno, più di altri anni, ho la fortuna di avere dei bellissimi pomodori verdi.
  In questi giorni, come sempre in questa staggione, ho approfittato per fare un bel po di conserve e non potevo trascurare i  pomodori.....delizia della mia familia e di amici......vi confesso che spesso e volentieri non mi danno il tempo di metterli dentro i baratoli!! E non potevo non condividere con tutti voi questa prelibatezza.

Per preparali ci occorre:

Pomodi verdi, aceto e vino bianco in parti uguali; olio di oliva; aglio; prezzemolo, la barbetta dei finocchi selvatici e sale.


 Taglio i pomodori a pezzetti e li metto in un grande scolapasta con del sale grosso e sopra ci metto un coperchio con un peso.    Questo normalmente lo faccio la sera, perche così li lascio tutta la notte a scolare l'acqua di vegetazione.




La mattina non li sciuacquo assolutamente i pomodori, bensì semplicemente controllo che il sale si sia sciolto del tutto, e faccio bollire in una pentola l'aceto bianco con il vino bianco, in parti uguali, dove aggiungo un bel pugno di sale grosso.  Appena bolle getto una parte dei pomodori, giusto la quantità che possa contenere il tegame e li lesso a più riprese, lasciandoli cuocere per 1 minuto circa dal momento che riprende il bollore, altrimenti si rischia che si ammollano troppo.
Li adagio su dei canovacci e li faccio asciugare bene, (c'è che li mette anche sotto pressa), io mi limito a coprirli con altri canovacci faccendo della pressione con le mani e cambiandoli 2-3 volte.

A questo punto li metto tutti in una ciottola e li condisco con l'aglio ed il prezzemolo tritati e la barbetta del finocchio selvatico spezzettato; li bagno appena con dell'olio d'oliva e delicatamente li giro. Adesso sono pronti per essere messi nei barattoli dove verrano ricoperti d'olio.
Io normalmente non chiudo mai subito i barattoli, li lascio riassestare e solo il giorno dopo, una volta accertata che non ci siano bolle d'aria li chiudo ermeticamente.
Ed ecco il risultato finale.

1 commento:

  1. 3 comentarios:

    Anónimo27 septiembre, 2013 09:18
    e la barbetta dei finocchi selvatici... chi ce la dà ??????????????? hauhauahau ottima ricetta . Ah e i pomodori verdi? Baci Adry da Denise e Rosana :-)
    ResponderEliminar
    Respuestas

    La Granja de Adriana27 septiembre, 2013 16:20
    Il finocchio selvatico è una pianta erbacea spontanea che cresce sia lungo le coste che negli interni, chi conosce bene il proprio territorio sa bene dove trovarlo, generalmente cresce vicino a vecchi recinti di sassi o lungo i rupi.....per cui dovrete armarvi di pazienza e farvi un giro per le campagne. Mentre per i pomodori verdi, che altro non sono che dei pomodori che in questo periodo ormai non maturano più, ne sono piene le piante, visto il caldo che continua a fare... nel caso non li trovate sappiate che io, senza volervi fare invidia, ne ho da vendere!!! Bacioni anche a voi due
    Eliminar
    Responder

    Anónimo01 octubre, 2013 08:47
    Ah bene :-) quanto costano al chilo????? veniamo a prenderli Adry. Ce l'hai una quintalata?. baci baci. Rosana e Denise
    ResponderEliminar

    RispondiElimina