12 agosto 2013

Alici in pastella

la idéntica receta en Argentina icon
Dato che le alici che ho comprato erano veramente fresche, ne ho prese tante... e oltre a condirci gli spaghetti , ho fatto contento, per una volta,a mio marito a cui piacciono fritte, e ho fatto contenta anche me che le preferisco in pastella


 Per questa ricetta ci serviranno:
Alici fresche,  uova, farina, sale e olio per friggere 

Prima di tutto andremo ad aprire a libro le nostre alici, tagliando la testa , ma non di netto, così riusciremo a tirare via con essa pure le interiora, e a questo punto aprendole a metà delicatamente tireremo via la spina centrale e la coda.  
Una volta aperte tutte andremmo a preparare la pastella. In una ciotola sbatteremo un uovo con un pizzico di sale e piano piano andremo aggiungendo della farina, stando attente a non far formare dei grumi, per darle consistenza. A questo punto va aggiunto un'ultimo ingrediente, difficile scegliere quale.... ognuno ha il prorpio segreto per farsi che, mentre si friggeranno, la pastella si gonfi.....Io normalmente aggiungo un buon mezzo bicchiere di acqua gassata ben fredda o di birra anch'essa molto fredda e ancora un'altro po di farina fino a che si ottenga una pastella corposa; c'è chi invece usa il lievito o direttamente la farina con lievito instantaneo...... e chi più ne ha più ne metta!! a voi l'ardua scelta.
Adesso metteremo la padella con l'olio sul fuoco, e non appena sarà ben caldo immergeremo delicatamente le nostre alici nella pastella, aiutiamoci con un cucchiaio e quel pò di pastella che rimarrà nel suo incavo, versiamolo inmediatamente nella parte superiore dell'alice. Giriamole quasi subito così si gonfieranno.
Io normalmente le faccio asciugare in uno scolapasta di metallo, ho visto che mettendole sulla carta assorbente tendono ad appiattirsi. 

Un consiglio, se mentre preparate la pastella vi è scappato un pò di farina in più ed è diventata troppo dura, nessun problema: aggiungete un'altro pò di acqua o di birra; naturalmente aggiungete della farina se è troppo liquida.  
A questo punto una buona insalata e buon appetito.

Mi chiederete: e le alici fritte per mio marito? ...... Non le ho fotografate!!!  

Nessun commento:

Posta un commento